• di Pasquale Romano – Obiettivi chiari e la determinazione necessaria per raggiungerli.  Per il secondo anno consecutivo l’Associazione Sportiva Dilettantistica R.C. Basket in Carrozzina del Presidente Stefano De Felice ha guadagnato l’accesso alle Final Four, designandosi tra le migliori quattro squadre su 31 partecipanti al Campionato.

    Il giovane team reggino si è fronteggiato con campioni di alta esperienza, confrontandosi con grinta e guadagnandosi un dignitoso quarto posto tra i complimenti e gli applausi delle squadre antagoniste e del pubblico presente, che rappresentano il premio più prestigioso di qualsiasi coppa.

    bic5

    Adesso è tempo di pensare al futuro: “Il nostro progetto prevedeva 1-2 anni di consolidamento, gettare le fondamenta prima di tentare il grande salto -dichiara Antonio Cugliandro, coach della Bic, ai microfoni di Citynow- e dopo i buoni risultati ottenuti adesso vogliamo alzare l’asticella. Diversi nostri giocatori hanno ricevuto richieste dalla serie A, questo conferma la bontà del nostro progetto e la qualità del roster allestito”.

    In vista della stagione 2018-2019, la Bic ha già praticamente concluso la campagna acquisti. Conferma di buona parte dell’organico dello scorso campionato e diversi innesti di rilievo. Sono arrivati in riva allo Stretto infatti Joachim Gustavsson (ex nazionale svedese dal ricco palmares), Michele Fabris (proveniente dalla serie A con la maglia di Gradisca), e l’italiano di origini polacche Jacek Faifer, ex Brescia.

    bic4

    Siamo andati alla ricerca di profili esperti, giocatori già pronti e di valore assoluto. Le intenzioni sono chiare, ovvero provare il grande salto in serie A, quindi servivano innesti di qualità. Mercato chiuso? Probabilmente si, ma lasciamo aperto lo spiraglio per provare a centrare gli ultimi acquisti, le classiche ciliegine sulla torta…” dichiara Cugliandro, lasciando quindi intendere come la Bic possa ulteriormente rinforzarsi.

    Rispetto alla scorsa stagione conferma per i due lettoni Veingbers e Rukavisnikovs, per Valerio Dell’Osso e le due azzurre Ilaria D’anna e Chiara Sorrenti, quest’ultime impegnate con la Nazionale alle qualificazioni per gli Europei. “Per noi è motivo di grande orgoglio la convocazione di Ilaria e Chiara, si faranno certamente valere anche con la maglia azzurra” assicura Cugliandro, a sua volta nello staff organizzativo degli Europei under 22 maschile e femminile.

    bic3

    Bic pronta a tuffarsi sulla nuova stagione con entusiasmo e ambizioni importanti. Nella seconda metà di settembre partirà la preparazione in vista del campionato, il cui inizio è previsto per il 10 novembre con esordio salvo sorprese al PalaCalafiore. “Ci faremo trovare pronti per la prima stagionale e speriamo di poter contare sull’apporto del nostro pubblico. C’è stata una crescita graduale di tifo e coinvolgimento in questi anni, sarebbe bello avere ancora più tifosi al PalaCalafiore nella prossima stagione”.

    Per la società del presidente Stefano De Felice e del vice presidente Amelia Cugliandro i sogni da realizzare sono chiari: “Diventare la terza realtà sportiva reggina, come capitato a Medinex e Cadi in passato -sottolinea Cugliandro- nonchè unica società in città a militare nel massimo campionato di appartenenza. Una sinergia con Viola e Reggina? Sarebbe bellissimo, siamo a completa disposizione per qualsiasi tipo di iniziativa”.

    Anche per la stagione 2018-2019, confermate per la Bic Reggio Calabria le partnership con Grande Oriente d’Italia e Decathlon Gioia Tauro.

    BIC1-0031

    Smile! you are on CityNow!