• “Al centro del nostro viaggio ci sono i viaggiatori” è questa la filosofia di PeopleFly, società che opera nei voli charter come broker.

    Un’azienda made in Italy fondata su concetti come affidabilità, tecnologia, personalizzazione e semplicità, grazie alla quale è possibili pianificare i propri spostamenti sia in grande anticipo, oppure anche all’ultimo, in quanto, i prezzi rimango fissi nel tempo.

    Tra le tante vicissitudini che stanno accadendo attorno all’Aeroporto dello Stretto oggi compare uno spiraglio di luce: sono state da poco aperte le vendite dei biglietti PeopleFly. E ad annunciarne la notizia sono i colleghi di RTV.

    Da oggi infatti sul sito web Peoplefly è possibile acquistare i biglietti aerei da e verso l’Aeroporto dello Stretto con connessione verso due diverse mete, collegamenti trisettimanali, che prenderanno materialmente il via dal prossimo 2 giugno.

    Verona: partenza alle 20:50 dalla città dello Stretto, con ritorno alle 6:00 del mattino. E Roma Fiumicino, con orari davvero molto significativi per pendolari o viaggi di un giorno solo: partenza da Reggio alle 8:30 e ritorno dalla Capitale alle 19:00. Il tutto ogni lunedì, mercoledì e venerdì a partire appunto dal 2 giugno e alla cifra ampiamente abbordabile di 39,90 euro a volo.

    Andrea Caldart, fondatore di PeopleFly, ha dichiarato: “Siamo molto felici di poter garantire rapidamente l’offerta che avevamo in cantiere!”.

    Ma l’imprenditore ha in mente grandi cose per lo scalo reggino. Infatti sono in fase di studio delle tratte che renderebbe davvero europea la nostra città metropolitana: dei collegamenti a due notevoli capitali, quella della Lituana e quella dell’Ungheria. Due rotte però, va specificato, esclusivamente in fase di elaborazione e di studio.

    Ma la tempestività d’attuazione del primo step PeopleFly è di buon auspicio, e le nuove tratte, con prezzi concorrenziali, ci fanno ben sperare.

     

    Smile! you are on CityNow!