• Lunedì 17 Agosto alle 21:30 , Palazzo Grillo della città di Oppido Mamertina sarà lo scenario della presentazione della raccolta poetica “Anatomia della mia vita” pubblicata dal giovane medico Antonio Francesco Barca e il cui devoluto avrà il chiaro obbiettivo di beneficienza nella gestione dell’emergenza medica del territorio pre-aspromontano. L’opera arricchita e valorizzata dal contributo artistico e grafico della pittrice mamertina Nadia Zaidi, colpisce al cuore per le tematiche e gli intenti a carattere medico: l’acquisto di un defibrillatore semi automatico (DAE) idoneo ad attuare le manovre di rianimazione cardio-polmonare da parte di soccorritori laici e non formati appositamente. Un progetto volto a tutelare e sensibilizzare la comunità che risiede nel territorio oppidese e aree limitrofe. L’autore del libro e la pittrice che ha curato le illustrazioni, entrambi oppidesi, hanno fatto convergere l’iniziativa culturale presentando il libro anche con una Mostra artistica che aprirà le porte ai visitatori alle ore 18:00. Tra le opere presentate verrà esposta anche una che sarà oggetto di un sorteggio associato al contributo di beneficienza per ricevere copia del libro”Anatomia della mia vita”. Nella splendida cornice di Palazzo Grillo, a due passi dalla Cattedrale di Oppido, sarà possibile accedere anche al Museo della tradizione Artigiana e Contadina e al 2°Concorso Nazionale Biennale “Aspromonte… a colori”. La serata sarà patrocinata dal Comune di Oppido Mamertina e dall’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Reggio. A rappresentare le due istituzioni saranno presenti il Sindaco Dott. Domenico Giannetta e il vicepresidente dell’OMCEO RC Dott. Giuseppe Zampogna. La serata sarà accompagnata dalle note delle allieve Buda e Strangio dell’accademia Ars Musica, che allieterano la declamazione poetica. Al tavolo tecnico oltre ai predetti siederanno: la Prof.ssa Maria Grazia Sfameni, già docente di Lettere classiche e moderne al Liceo Scientifico di Oppido che ha curato la prefazione dell’opera e il medico Dott. Francesco Rigano, Presidente dell’Unione Mondiale Poeti Medici che ha curato la presentazione del libro. Entrambi ospiti di grande livello culturale e artistico, accomunati dalle origini sicule e dalla grande passione per la lettura dei testi. L’opera “Anatomia della mia vita” si aggrappa a temi pieni del gusto per il Sud, dove la famiglia e la terra si coniugano con profumi e colori tutti da scoprire. Un viaggio in rime tra le esperienze mediche e umane che l’autore compie nella gratitudine encomiastica alla natura e all’arte. Tra la passione per la poesia e l’obiettivo benefico, le associazioni e i cittadini del territorio sono invitate a prendere parte attiva a quest’evento che si spera possa raggiungere tutti con sensibilità ed entusiasmo e trainare quella solidarietà sociale che tanto bene può fare a chi vive tra le difficoltà di sviluppo che vedono la Calabria e il Sud ingiusti protagonisti.

    oppido mamertina

    Smile! you are on CityNow!